Domotica e rivoluzione delle Smart Home: ecco i nuovi approcci alla vita

2 Apr 2024

Un cambiamento rivoluzionario nel modo di vivere è in corso da diversi anni grazie alla domotica. Oggetti di uso comune che si connettono alla rete per ottimizzare la vita domestica e ridurre i consumi energetici stanno diventando sempre più diffusi.

Casa Intelligente e IoMT: trasformando l’Internet delle Cose nell’Internet “del Tutto”

Gli accessori che favoriscono questa trasformazione sono classificati nella categoria IoT “Internet of Things” ovvero “Internet delle cose”.

Questi oggetti comuni che usiamo ogni giorno sono controllati da dispositivi che monitoriamo e che sono collegati tra loro.

Forse, quindi, sarebbe più preciso parlare di Internet di tutto, ovvero l’internet che include ogni aspetto.

Per esempio, è fattibile regolare da remoto termostati, telecamere, sensori di luminosità o umidità, sensori ambientali ecc.. attraverso il solo utilizzo di uno smartphone o anche un dispositivo indossabile come uno smartwatch.

Casa intelligente, edifici intelligenti e domotica

L’IoT è strettamente legato alla domotica, che trasforma gli edifici in smart buildings. Grazie alla domotica, gli utenti possono gestire e monitorare i dispositivi domestici da remoto, ottimizzando i consumi energetici e evitando sovraccarichi elettrici. Attraverso una casa intelligente (smart home), è possibile regolare la temperatura interna e l’irrigazione del giardino in base alle previsioni meteo web! Non male è?

Dalle Smart Home alle Smart Cities

Questa tecnologia non è utilizzabile solo nei singoli appartamenti però. Infatti anche gli edifici pubblici sono dotati di domotica, e addirittura le città stesse, tanto che si può iniziare a parlare proprio di città intelligenti.

Domotica: come viene utilizzata in Italia?

Al momento, in Italia, la domotica potrebbe essere considerata di nicchia? Secondo l’osservatorio del Politecnico di Milano, solo uno su cinque italiani possiede già un dispositivo smart nella propria casa.

Molti utenti che hanno iniziato ad utilizzare la domotica stanno sperimentando sistemi per la sicurezza e il risparmio energetico.

Coloro che desiderano provare la domotica dovrebbero tenere presente che il governo italiano promuove l’utilizzo di tecnologie smart, offrendo un’agevolazione fiscale del 65% per l’acquisto, l’installazione e l’attivazione di un impianto domotico, indipendentemente dal costo.

Domotica, case intelligenti e timori

La rivoluzione digitale suscita timori tra complottisti e ipocondriaci che temono che un’eccessiva dipendenza dalla tecnologia possa permettere a un hacker di mettere a rischio la vita dei cittadini.

Un’altra preoccupazione, meno catastrofica, riguarda la possibile violazione della privacy delle persone in un mondo così interconnesso digitalmente.

È quindi importante che coloro che utilizzano tali dispositivi prestino attenzione alle impostazioni per proteggere se stessi e la propria famiglia.

Ricapitolando….

La domotica rappresenta un’opportunità significativa per migliorare la qualità della vita e la sicurezza all’interno delle nostre abitazioni. Tuttavia, molte persone sono spesso spaventate dalle sfide legate alla tecnologia. Superare tali timori può portare a benefici notevoli.

Attraverso la domotica, è possibile automatizzare e gestire vari aspetti della vita quotidiana, come l’illuminazione, la sicurezza e il risparmio energetico, utilizzando dispositivi intelligenti e sistemi interconnessi. Questo non solo aumenta il livello di comfort e comodità, ma può anche migliorare l’efficienza e la sicurezza domestica.

Educare e informare le persone sulle potenzialità della domotica è fondamentale per aiutarle a superare le prime resistenze. Questo permetterà loro di sfruttare appieno i benefici di questa tecnologia innovativa e trasformare le proprie abitazioni in ambienti più sicuri, efficienti e accoglienti!