Cosa succede se pago in ritardo le spese condominiali?

7 Feb 2023

Per i più svariati motivi può capitare di effettuare il pagamento delle spese condominiali in ritardo. Vediamo di seguito cosa accade, quali sono le conseguenze e le eventuali sanzioni da applicare. Una breve guida con tutte le risposte da conoscere.

Spese condominiali pagate in ritardo: ecco cosa fare

Quando, in un momento di difficoltà economica oppure per via di una dimenticanza, non si provvede al pagamento entro i termini delle spese condominiali è bene sapere che per legge non sono previste delle penali.

È necessario, però, verificare quanto è stato stabilito all’interno del regolamento condominiale. Quest’ultimo può, infatti, prevedere l’applicazione di eventuali sanzioni come, ad esempio, la sospensione dei servizi oppure il pagamento di una mora.

Quando l’amministratore può fare un decreto ingiuntivo?

Quando un condomino risulta inadempiente, l’amministratore di condominio si attiverà con lo scopo di recuperare le spese non pervenute, attraverso le seguenti modalità:

  1. invio tramite raccomandata di un sollecito di pagamento. La rata mancante deve essere saldata entro massimo 15 giorni;
  2. nel caso in cui la raccomandata non sia stata considerata, si procede con l’invio di una lettera di diffida e, successivamente, con il decreto ingiuntivo. In questo caso, il condomino moroso può percorrere due vie, ovvero saldare la rata oppure cedere un bene di proprietà che copra le spese, entro il termine di quaranta giorni. Nei casi più estremi, cioè quando il pagamento si protrae per un lasso di tempo esteso, verrà avviata una procedura di pignoramento.

Chi paga le spese condominiali dei condomini morosi?

È bene sapere che le risposte variano da caso a caso. Ad esempio, se si tratta di un proprietario inadempiente potrebbero essere gli altri condomini a dover sostenere le spese, anche se non si tratta di una procedura automatica.

Sarò l’assemblea condominiale a deliberare all’unanimità l’istituzione del fondo morosi. In linea generale, si tratta di un’opzione poco apprezzata, in quanto gli altri condomini dovrebbe provvedere al pagamento di spese extra causate dal condomino inadempiente.